SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

       
stampa

Preventivi & Allacci

ALCUNE DEFINIZIONI

Allacciamento idrico: è la condotta idrica derivata dalla condotta principale e/o relativi dispositivi ed elementi accessori e attacchi, dedicati all’erogazione del servizio ad uno o più utenti. Di norma, inizia dal punto di innesto sulla condotta di distribuzione e termina al punto di consegna dell’acquedotto (contatore escluso).

Allacciamento fognario: è la condotta che raccoglie e trasporta le acque reflue dal punto di scarico della fognatura, alla pubblica fognatura.

Scissione di un’utenza idrica centralizzata: operazione volta a trasformare un’utenza idrica esistente centralizzata in utenze singole.

Assenso all’allaccio in pubblica fognatura per lo scarico di acque reflue domestiche: documento che attesta il benestare del gestore del servizio idrico integrato alle richieste di allacciamento degli scarichi di acque reflue domestiche nella pubblica fognatura e contiene le prescrizioni del gestore stesso a norma di legge e dei regolamenti vigenti. Tali prassi è stata istituita in ottemperanza al vigente Piano di Tutela delle Acque della Regione Marche, D.A.C.R. 26 gennaio 2010, n. 145, Sezione D “Norme tecniche di attuazione” e s.m.i., il quale individua nel gestore del servizio idrico integrato (nello specifico, Aset S.p.A.), il soggetto preposto a dare l’assenso o il rifiuto motivato alle richieste di allacciamento degli scarichi di acque reflue domestiche in pubblica fognatura. L’istanza di allaccio può essere inoltrata ad Aset S.p.A., a cura dell’interessato, mediante apposita modulistica disponibile on line e presso lo sportello fisico di via Fanella, n. 93 a Fano. Il documento che attesta l’assenso alla suddetta istanza, viene rilasciato al termine dell’istruttoria tecnico-amministrativa, in caso di esito positivo, ed eseguiti i lavori, qualora sia stato richiesto un nuovo allacciamento alla rete fognaria.

RICHIESTE DI PREVENTIVI PER NUOVI ALLACCIAMENTI IDRICI E FOGNARI E ASSENSO ALL’ALLACCIO/MANTENIMENTO IN PUBBLICA FOGNATURA

Le richieste di:

  • Nuovi allacci alle reti dell'acquedotto
  • Scissioni o altre modifiche di impianti idrici esistenti
  • Nuovi allacci, mantenimenti o volturazioni di allacci esistenti alla pubblica fognatura per lo scarico di acque reflue domestiche

possono essere effettuate presso lo sportello fisico di Aset S.p.A.. L’interessato (il proprietario dell’immobile o altri, se autorizzato dal proprietario con firma in calce alla domanda di preventivo) può richiedere gratuitamente un preventivo per i lavori da eseguire, fornendo la documentazione obbligatoria prevista (come successivamente indicato).

Il preventivo per i lavori da eseguire è formulato sulla base del prezzario Aset S.p.A. in vigore e viene spedito all'indirizzo fornito dal richiedente all'atto della presentazione della richiesta. Il prezzario è consultabile nel sito internet di Aset S.p.A. all'indirizzo: Prezzario prestazioni tecniche.

Orario di apertura al pubblico

Lo sportello fisico di Aset S.p.A. sito in via Einaudi, n. 1 – 61032 Fano (PU) è aperto nelle seguenti fasce orarie:

  • dal lunedì al venerdì: 08.30 - 16.30
  • sabato: 08.30 - 12.30.
  • Centralino: tel. 0721/81481

Per ulteriori dettagli, consultare la Carta del servizio idrico integrato, accessibile dalla homepage del sito internet di Aset S.p.A..

MODULISTICA

L’elenco dei documenti obbligatori da allegare alla domanda di allacciamento idrico e/o fognario, i prezzari e gli stampati da compilare sono scaricabili rispettivamente dall’area Documenti Utili del sito, ai seguenti percorsi, nella sezione Servizio Idrico Integrato:

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Aset S.p.A. provvede alla realizzazione dei lavori richiesti previa notifica, da parte dell’Utente, della ricevuta di pagamento del preventivo. Il pagamento può essere effettuato, indicando nella causale dell’operazione il codice anagrafico del richiedente, il numero e l’anno del preventivo, nei seguenti modi:

  • NEGLI UFFICI POSTALI, con bollettino intestato a: Aset S.p.A., via L. Einaudi n.1 Fano (PU) c.c.p. n. 20326625;
  • IN BANCA, con bonifico intestato a: Aset S.p.A., via L. Einaudi n.1 Fano (PU) - BCC di Fano IBAN IT21T 08519 24304 000070103106 - BIC: ICRAITRREF0;

La richiesta di allacciamento alla rete idrica si completa con la realizzazione dei lavori. L’esecuzione dell’allacciamento alla rete idrica non comprende l’installo del contatore. Pertanto, al termine dei lavori di allaccio, per ottenere l’erogazione del servizio idrico, occorre procedere alle operazioni di stipula del contratto di fornitura presso lo sportello fisico di Aset S.p.A. (cfr. sezione “Condizioni contrattuali”).

La richiesta di allaccio e/o mantenimento di allaccio per gli scarichi di acque reflue domestiche in pubblica fognatura, si completa con l’emissione dell’atto di assenso, che viene spedito all’indirizzo del richiedente. Il bollo, secondo valore vigente, viene assolto in modo virtuale. L’addebito della tariffa fognatura e di quella della depurazione (qualora sussistano i presupposti per l’applicazione), calcolate in proporzione ai consumi idrici, decorre dalla data di emissione dell’assenso.

I tempi per la realizzazione delle prestazioni inerenti il servizio idrico integrato sono definiti dall’ARERA.