stampa

Aset spa, il Laboratorio Analisi eccellenza nazionale

30 ottobre 2018Aset spa, il Laboratorio Analisi eccellenza nazionale

Servizio accreditato secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025

Il Presidente Reginelli: «Primi fra i gestori nelle Marche»

 Controlli sull’acqua potabile e sugli altri servizi, il laboratorio analisi di Aset spa è un’eccellenza nazionale. «Ancora una volta Aset spa si dimostra all’avanguardia in Italia per prassi e risultati»: il presidente Paolo Reginelli commenta con soddisfazione il prestigioso obiettivo appena conseguito. «Siamo i primi gestori di servizi pubblici nella regione Marche – prosegue il presidente Reginelli – ad avere un laboratorio analisi interno che ha ottenuto l’accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 da parte di Accredia. Il risultato conseguito colloca Aset spa in una fascia di valore eccellente anche rispetto alla realtà nazionale dato che poco più di 20 laboratori di prova di gestori di servizi pubblici in tutta Italia hanno raggiunto questo prestigioso obiettivo; per inciso a livello nazionale oltre il 65% dei gestori di servizi pubblici non è ancora accreditato (dato aggiornato ad aprile 2018)».

Quali sono, in termini concreti, i vantaggi dell’accreditamento?

Per accreditamento di un laboratorio di prova si intende il riconoscimento formale rilasciato da un ente terzo (in Italia ACCREDIA) della competenza tecnica del laboratorio nell'effettuare determinate prove.

ACCREDIA infatti rilascia l'accreditamento per determinate prove quando il laboratorio dimostra che le proprie attività sono conformi ai requisiti della norma internazionale ISO/IEC 17025: "Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura". Oltre alla competenza tecnica il laboratorio deve dimostrare di aver messo in pratica i principi basilari di ogni sistema di gestione per la qualità (le cui norme di riferimento sono quelle della serie ISO 9000).
Pertanto la conformità alla norma ISO/IEC 17025 richiede a un laboratorio di adeguare le proprie modalità operative e organizzative con riferimento a due categorie distinte e complementari di requisiti dettati dalla norma stessa:
a) Requisiti di gestione (del tutto simili a quelli richiesti dalla ISO 9001) comprendenti non solo l'assetto di un sistema documentale descrivente in modo chiaro e puntuale il modo in cui il laboratorio è in grado di garantire l'attendibilità delle prove, ma relativi anche, per esempio, all'organizzazione e struttura del laboratorio, alla valutazione dei fornitori, alla gestione degli ordini, al controllo dei documenti e dei dati, alla gestione di reclami, non conformità, azioni correttive e preventive, degli audit interni e dei riesami del sistema di gestione per la qualità;

  1. b) Requisiti tecnici tra cui la competenza del personale, la gestione della strumentazione, dei campioni e materiali di riferimento, dei campioni da sottoporre a prova, l'esecuzione delle prove, la conoscenza dell'incertezza di misura associata alle prove, l'espressione dei risultati su un rapporto di prova.
    I laboratori accreditati vedono riconosciuti validi i propri rapporti di prova in tutti i paesi che hanno stipulato un accordo di mutuo riconoscimento con ACCREDIA. 

Un servizio tanto nevralgico aumenta di conseguenza il proprio grado di affidabilità. Solo alcuni dati per inquadrare la mole di lavoro: l’anno scorso il laboratorio analisi di Aset spa ha verificato 20.300 parametri per quanto riguarda l’acquedotto, che diventano 30.600 se si considera l’intero ciclo idrico integrato (anche depurazione e fognature), più altri 8.200 per il servizio di igiene ambientale (discarica e centro di raccolta differenziata).

Dopo avere avviato circa due anni e mezzo fa un percorso complesso e impegnativo, Aset spa è ora in regola con largo anticipo sulla direttiva europea di settore, che rende obbligatorio l’accreditamento del laboratorio di prova entro il 2019. Il laboratorio analisi ha dunque tutte le carte per continuare a svolgere un servizio di qualità a tutela della salute e della sicurezza sia delle persone sia dell’ambiente. I risultati di alcuni accertamenti sono garantiti nel tempo record di due sole ore.

A titolo di completezza, ecco l’elenco delle prove accreditate del laboratorio Aset spa:

  • anioni: fluoruri, cloruri, nitriti, nitrati, solfati;
  • cationi: ammonio, calcio, potassio, magnesio, sodio;
  • metalli: alluminio, antimonio, arsenico, boro, cadmio, cromo, rame, ferro, piombo, nichel, manganese, mercurio, selenio, vanadio, zinco;
  • altre prove chimiche: pH, torbidità, conducibilità, durezza per calcolo;
  • prove microbiologiche: conta di Enterococchi, conta di Escherichia coli.